Home » News » LA FESTA DI SAN GIUSEPPE A DONNALUCATA: FEDE, TRADIZIONE E FOLKLORE

LA FESTA DI SAN GIUSEPPE A DONNALUCATA: FEDE, TRADIZIONE E FOLKLORE

LA FESTA DI SAN GIUSEPPE A DONNALUCATA: FEDE, TRADIZIONE E FOLKLORE - Parrocchia Santa Caterina

Anche quest’anno Donnalucata si appresta a vivere la festa del Patrono San Giuseppe che si svolgerà nei giorni di sabato 9 e domenica 10 Marzo 2013. Una festa molto sentita che vede riversarsi nelle strade del borgo marinaro oltre che ai numerosi fedeli, tanti turisti provenienti da tutta la Sicilia e non solo. Un fortissimo legame, che persiste da secoli, porta i donnalucatesi ad affidarsi al Patriarca San Giuseppe, che ha operato nel suo popolo mirabili grazie e che pertanto è invocato come Patrono e Protettore della cittadina.

 

Il clima gioioso inizia a mostrarsi già dai sette mercoledì in preparazione alla festa, iniziati lo scorso 23 gennaio, che precedono il giorno solenne dei festeggiamenti, durante i quali il popolo partecipa numeroso alla S. Messa per ricevere un insegnamento spirituale diretto a coltivare sempre più un sentimento di conoscenza e di fede verso la figura del Santo Patrono.

 

Questo cammino raggiungerà il suo culmine nei giorni 9 e 10 marzo. Sabato 9, infatti, avrà luogo la tradizionale Cavalcata, giunta alla sua 31ª edizione, voluta fortemente da don Francesco Ammatuna a partire dall’anno 1982, ossia un corteo di cavalli bardati e non, guidati dalla Sacra Famiglia con un asinello che rievoca la Fuga in Egitto.

 

Il corteo con la Sacra Famiglia è seguita da numerosi cavalli rivestiti con delle bardature che rappresentano delle vere e proprie opere d’arte realizzate in nome della devozione per il Santo Patrono. Queste vengono realizzate con fiori di campo tipici di questa terra che, con i loro colori e i loro profumi, esprimono la voce della primavera.

 

Il percorso dei cavalieri, vestiti con abiti folkloristici, è illuminato da grandi falò chiamati “Pagghiari” attorno ai quali vengono imbandite delle grandi tavolate per condividere la cena tra le grida esultanti di “Patrià Patrià Patriarca!”.

 

La festa prosegue il giorno successivo, Domenica: quando dopo la S. Messa e il rientro del carro che raccoglie i doni per le vie della borgata, si benedirà la Tradizionale Cena, cioè la vendita all’incanto dei doni portati dai fedeli; mentre le strade della cittadina ospitano numerose bancarelle e mercatini.

 

Nel pomeriggio verrà celebrata la Messa Solenne a seguire la processione con il venerato Simulacro di San Giuseppe, una statua di pregevole fattura risalente al 1926, preceduto dall’antico stendardo.

 

Al rientro della processione si svolgerà la Tradizionale Cena di San Giuseppe dove i numerosi prodotti agricoli, piatti tipici della borgata, lavori artistici curati dalle mani esperte delle madri donnalucatesi e tantissimi altri oggetti, offerti al Santo Patrono in segno di devozione e di grazie ricevute, verranno venduti all’asta.

 

Nel corso degli anni i festeggiamenti solenni dedicati al Santo Patrono San Giuseppe, nella borgata di Donnalucata, sono diventati un appuntamento atteso, non solo dai suoi cittadini, ma anche dai moltissimi turisti che riconoscono in questo evento un importante patrimonio culturale e religioso, frutto delle nostre origini cristiane.

01/02/2013 14:21 commenti (0)