Home » Chiesa San Giorgio » News » GRANDE COMMOZIONE A DONNALUCATA

GRANDE COMMOZIONE A DONNALUCATA

GRANDE COMMOZIONE A DONNALUCATA - Parrocchia Santa Caterina

Venerdì 21 Febbraio alle ore 17 un forte e allegro scampanio di campane, ha richiamato nella Parrocchia di S. Caterina da Siena in Donnalucata, un gran numero di fedeli, i quali appena accorsi hanno trovato le porte della chiesa spalancate e girandosi un poco dall’abbraccio di un cielo ceruleo e un mare azzurro, all’orizzonte, hanno visto far capolino l’Immagine di Nostra Signora di Guadalupe portata con commozione ed ammirazione da due baldi giovani della Parrocchia: Gianluca e Giuseppe. L’immagine è stata accolta in chiesa con un grande applauso, canti mariani ma soprattutto tanta commozione.

I fedeli sono rimasti incantanti dell’umiltà che esprime il volto della Vergine, bello, dai tratti molto fini, di carnagione meticcia; dall’umiltà nella posa: Maria appare con la testa inclinata verso destra, con gli occhi che guardano verso il basso attentamente, come una madre che ascolta il suo piccolo figlio, con le mani giunte al petto, con un atteggiamento a metà tra l’accoglienza e la preghiera; ed ancora dall’umiltà nell’aspetto e nel vestito: il disegno è semplice, il colore basico, il suo mantello è verde-azzurro, la sua tunica è rosa tenue, la postura è naturale ma il tutto comunica una serenità ed una bellezza sorprendenti.

L’Immagine della Vergine di Guadalupe è un’autentica riproduzione dell’Immagine vera e proviene proprio da Città del Messico lo attestato i timbri posti ai piedi della Vergine.

Nostra Signora di Guadalupe è stata posta al centro del nostro altare, è seguito il Santo Rosario, la Santa Messa durante la quale don Nello ha benedetto ed incensato l’Immagine che a giorni sarà collocata nella nuova chiesa di San Giorgio.

La stessa sera, don Nello ha fatto una catechesi sulla Guadalupana per far conoscere ed apprezzare sempre più il culto di Nostra Signora. Ringraziamo il nostro attuale Vescovo Monsignor Staglianò per averci fatto conoscere ed innamorare di Nostra Signora di Guadalupe, madre di tenerezza e di certezza.

A Te signora bella e santa ci rivolgiamo: incoraggia sempre il difficile cammino della nostra vita, a Te affidiamo le nostre gioie e le nostre sofferenze, i timori e le attese per questa avventura.

Nostra Signora di Guadalupe, Ti chiediamo: insegnaci Tu ora ad amare.

Cari lettori di La Vita Diocesana vi aspettiamo numerosi a Donnalucata per farvi conoscere e innamorare della Guadalupana.