Home » News » Domenica 17 Ottobre parte l'anno catechistico 2010-11

Domenica 17 Ottobre parte l'anno catechistico 2010-11

Domenica 17 Ottobre parte l'anno catechistico 2010-11 - Parrocchia Santa Caterina

Cari Genitori, siamo arrivati all’inizio di un nuovo anno di catechesi per i ragazzi e preadolescenti: la Parrocchia offre il servizio della catechesi alle Famiglie come suo impegno fondamentale di collaborazione con voi genitori nella formazione cristiana dei vostri figli. L'inaugurazione dell'Anno Catechistico sarà Giorno 17 ottobre 2010 alle ore 10,30 in chiesa.
 

Come primo impegno vi chiediamo di compilare la vostra domanda di iscrizione: perché la Parrocchia collabori con voi nell’educazione cristiana di vostro figlio/a attraverso le varie esperienze della catechesi dove poter sperimentare e accogliere i DONI DI DIO E DI GESU’ CRISTO (dunque non si tratta solo di uno sbrigativo incontro settimanale di 1 ora per i ragazzi, ma anche di altri appuntamenti, celebrazioni, ecc. a cui loro e voi sarete invitati durante l’anno). Dev’essere compilato e consegnato da tutti entro il 16 ottobre 2010.
 
Ci sono esigenze organizzative, ma la ragione principale è dovuta al fatto che non si vuole dare per scontata la partecipazione al catechismo. Si chiede invece ai genitori – “primi educatori dei figli” – un minimo di scelta e di adesione, esplicitata e rinnovata ogni anno attraverso il modulo di iscrizione.
L’iscrizione alla catechesi 2010-11 potete farla presso l’ufficio parrocchiale: da Giovedì 07 ottobre fino a Sabato 16 ottobre, ore 16,00 alle 18,00.

Troverete alcuni catechisti ad accogliervi, disponibili a darvi ogni spiegazione.

Alcune precisazioni:

1. Libri di Catechismo
La parrocchia provvede ad anticipare l’acquisto. Voi li acquisterete in parrocchia al momento della consegna del modulo d’iscrizione, in modo che per il giorno d’inizio i ragazzi siano a posto a questo riguardo.

2. Partecipazione dei Genitori
Vorrei ricordare l’importanza del vostro ruolo insostituibile, “per natura e per vocazione”. Di qui,
il valore dell’atteggiamento nei confronti della fede, il dialogo con i figli; la partecipazione alla vita
della parrocchia o comunque della Chiesa, la messa domenicale e le riunioni durante l’anno. Nell’intento di sperimentare – ragazzi e genitori – lo stretto legame tra catechesi e celebrazione della Messa domenicale, invitiamo tutte le famiglie ogni domenica per vivere insieme la Messa, e in modo speciale quelle domeniche o sabati sera (lo sentirete dagli avvisi parrocchiali) in cui la Messa sarà preparata e animata a turno da un’annata di ragazzi e genitori con i catechisti.
Gli orari delle sante Messe: alle 9,30, alle 11,00 e alle 19,00.
Il vostro impegno permanente sarà quello di seguire i vostri figli nel cammino di catechesi, di educarli alla preghiera, di aiutarli ad inserirsi nella comunità cristiana partecipando insieme a voi ogni domenica alla Messa e spiegando loro il Vangelo, dunque integrando le esperienze di catechesi che vengono fatte in Parrocchia con il vostro esempio di famiglia cristiana.
Vi ricordiamo che il cammino di catechesi non è legato automaticamente alle classi scolastiche, né alla sola preparazione ai sacramenti (Confessione, Eucaristia, Cresima), dunque vi chiediamo di garantire la partecipazione regolare di vostro figlio/a ad ogni anno della catechesi.

3. In specifico, la preparazione a ogni sacramento dura due anni, dunque i ragazzi che si inseriscono durante il cammino – o che non partecipano a gran parte degli incontri di un anno – dovranno tenerne conto senza pensare all’ammissione automatica alla tappa successiva o ai sacramenti in base all’età. E’ con dispiacere, ma non per nostra cattiveria, che inviteremo alcuni ragazzi a ripetere l’itinerario di catechesi dell’anno scorso, perché non hanno quasi mai partecipato né si sono interessati.

Ecco la scansione del cammino catechetico dell’iniziazione cristiana nella nostra parrocchia:

PRIMO CICLO :
 1° anno - (3 elementare) Gesù ci chiama per nome come suoi amici dal Battesimo in poi
 2° anno – (4 elementare) Gesù ci fa conoscere Dio, il Padre misericordioso (confessione)
 3° anno – (5 elementare) Gesù ci incontra nella Messa come suoi discepoli (eucaristia)
SECONDO CICLO:
 1° anno – (1 media) Gesù ci invita a vivere da amici suoi in parrocchia e famiglia
 2° anno – (2 media) Dio ci richiede impegno attivo da figli suoi come Gesù.
 3° anno – (3 media) Dio ci abilita e ci manda a testimoniare la fede (cresima)

Capite al volo che ci può essere o meno corrispondenza con le classi scolastiche: dipende dalla fedeltà nella partecipazione alla catechesi come garanzia di continuità del cammino cristiano.


4. Assenze al Catechismo
D’accordo, non siamo a scuola. Ma certe norme disciplinari non guastano nemmeno a catechismo, anzi c’è tutto da guadagnare.
Ai genitori noi ricordiamo che la frequenza regolare al catechismo è fondamentale, come lo sono l’interesse e l’impegno da parte del ragazzo e della famiglia. Quanto alle assenze, chiediamo ai genitori un riscontro quello che la scuola chiama la “giustificazione”. Il motivo è ovvio, e rientra nel quadro della collaborazione tra famiglia e parrocchia.

5. Il cammino di crescita nella fede dei vostri figli dipende dalla vostra precedente volontà di adulti di vivere e crescere nella fede cristiana, per trasmettere ai vostri figli il Vangelo che appassiona voi grandi sempre di più. Per questo vi invitiamo caldamente a prevedere, come parte integrante della domanda di catechesi per vostro figlio/a, la vostra partecipazione al cammino di formazione tra adulti cristiani che verrà realizzato dalla nostra parrocchia insieme a quelle Comunità di Parrocchie volute dal nostro Vescovo con un calendario preciso che i parroci  delle Comunità di Parrocchie stanno predisponendo.

6. Contributo Spese
Come sapete, i catechisti prestano la loro opera gratuitamente quale servizio alla comunità parrocchiale: di questo essa deve sentirsi riconoscente. Tuttavia, per lo svolgimento dell’attività catechistica si devono affrontare spese inevitabili. Riguardano: i testi dei ragazzi e dei catechisti, sussidi e stampati vari, manutenzione dei locali e delle aule catechistiche, quindi occorre collaborare per tante altre spese di consumo. Vi chiediamo dunque, per ogni ragazzo, 5 euro di contributo annuale di partecipazione da versare all’iscrizione, e di garantire il pagamento del libro del catechismo e di altri sussidi e mezzi didattici necessari per l’itinerario.

7. Vi informiamo che in tutto quest’anno catechistico 2010-2011 usufruiremo dei locali del Centro Parrocchiale “Giovanni Paolo II”, in via Zara, 4, mentre come sapete è già iniziato il cantiere di costruzione della nuova chiesa in contrada Cannamara dove i nostri catechisti con i ragazzi potranno dar vita a nuove attività oratoriali. Ogni genitore si senta responsabile nella costruzione di questa nuova chiesa di Donnalucata.

 

AUGURI DI BUON CAMMINO CRISTIANO A TUTTI !

don Rosario Sultana e i Catechisti

 

07/10/2010 12:31 commenti (0)